Banche

Analisi Tecnica EUR/AUD – 17 Febbraio 2024

Nella seduta recente, l'Euro ha registrato un calo marginale dello 0,04% rispetto al Dollaro Australiano, evidenziando un'andamento piuttosto statico. Tuttavia, l'interpretazione delle implicazioni tecniche di medio periodo continua a suggerire una prospettiva rialzista, nonostante alcuni segnali di indebolimento sul breve periodo.

Il livello di resistenza principale si mantiene saldo intorno a quota 1,656, con la spinta rialzista che fatica ad oltrepassarlo. Questo indica una certa resistenza da parte del mercato a spingersi oltre questo livello chiave. Al contempo, il livello di supporto più immediato, fondamentale per valutare la fase attuale, rimane stabile nell'area di 1,647.

Le aspettative più coerenti si orientano verso un'ulteriore estensione del movimento correttivo, con un probabile ritorno verso quota 1,644 nel breve periodo. Questo movimento correttivo potrebbe manifestarsi in tempi relativamente brevi, segnalando un'ulteriore fase di consolidamento o correzione del trend rialzista.

In termini di rischiosità, la valuta euro presenta una volatilità giornaliera pari al 0,3359%, indicando una certa instabilità nel mercato delle valute. La performance settimanale dell'Euro rispetto al Dollaro Australiano registra un modesto declino dell'0,18%, confermando una tendenza al ribasso nell'arco temporale più ampio.

In conclusione, l'Euro contro il Dollaro Australiano continua a mostrare segni di debolezza nel breve termine, con una certa incertezza sulle prospettive future. Gli investitori dovranno monitorare attentamente l'evoluzione dei livelli di supporto e resistenza, nonché la volatilità del mercato, per adottare strategie adeguate di gestione del rischio e di posizionamento sul mercato valutario.

SCAnalisiTecnicaForex

PUBBLICITÁ

Puoi seguirci anche sulle nostre piattaforme social

Altri articoli