Banche

Analisi Tecnica nVidia – 05 Marzo 2024

Il chipmaker Nvidia ha chiuso la sessione con un notevole guadagno dello 0,85%, confermando il trend positivo del recente periodo. L'andamento del titolo è stato caratterizzato da una stabilità iniziale seguita da un graduale miglioramento nel corso della giornata, culminando in un'ascesa finale che ha portato il prezzo vicino ai massimi raggiunti a 861. Questa performance è stata resa ancora più significativa dal confronto con l'indice Nasdaq 100, evidenziando la maggiore forza relativa di Nvidia rispetto al mercato nel complesso.

Analizzando il quadro tecnico a breve termine della società, emerge un consolidamento della fase rialzista, con una resistenza immediata individuata a 887,3 e un primo supporto a 804,3. Le prospettive future appaiono altrettanto promettenti, con una prevista continuazione del trend positivo verso nuovi massimi stimati intorno a 970,3.

Nvidia si conferma al centro dell'attenzione degli investitori, soprattutto di coloro inclini al rischio, considerando il livello di volatilità giornaliera che si attesta a 2,797. Tuttavia, è importante sottolineare che l'operatività va valutata principalmente in un'ottica di breve periodo, data la discrepanza tra i volumi intraday, pari a 51.650.800, e la media mobile dei volumi dell'ultimo mese, fissata a 52.825.146.

L'interesse verso Nvidia rimane elevato, supportato dalle solide performance aziendali e dalle prospettive di crescita nel settore dei chip. Tuttavia, gli investitori devono essere consapevoli dei rischi associati alla volatilità del mercato e agire di conseguenza, tenendo conto delle condizioni di breve termine e delle opportunità che queste possono offrire.

SCAnalisiTecnicaAzioni

PUBBLICITÁ

Puoi seguirci anche sulle nostre piattaforme social

Altri articoli