Banche

Correzione ribassista nel mercato delle criptovalute

Nelle ultime ore, il prezzo del Bitcoin ha subito una significativa correzione ribassista, portando la principale criptovaluta al di sotto della soglia dei 64.000 dollari. Questo repentino calo ha generato un'alta volatilità nel mercato, causando un aumento delle liquidazioni delle posizioni long, pari a 134 milioni di dollari solo per BTC, su un totale di 162 milioni di dollari, secondo i dati raccolti da CoinGlass.

La situazione non è migliore per Ethereum e altre altcoin, che hanno registrato un calo del 9,5% in sole 24 ore. Solana, uno dei migliori performer della settimana precedente, ha subito uno dei colpi più duri con una diminuzione del 12% nello stesso intervallo di tempo. Il totale delle posizioni long liquidate in tutto il mercato crypto ha raggiunto i 515 milioni di dollari, evidenziando un clima di incertezza e nervosismo tra gli investitori, che si riflette anche sui principali exchange.

Questo calo potrebbe essere interpretato come una correzione fisiologica dopo le recenti settimane di record e nuovi ATH (All Time High) raggiunti dal Bitcoin. Inoltre, le questioni macroeconomiche giocano un ruolo non trascurabile, con la Banca del Giappone che, per la prima volta dopo 17 anni, ha aumentato i tassi di interesse.

Tuttavia, la correzione di BTC non colpisce solo le principali criptovalute, ma anche i trend del momento, tra cui le memecoin, i token AI e i progetti legati al settore GameFi. Token come WIF, PEPE, BONK e FLOKI hanno registrato perdite superiori al 20%, mentre i token AI come Render, Fetch.ai e Near hanno subito ribassi significativi, evidenziando un clima di incertezza diffuso.

In parte, questa correzione potrebbe essere attribuita anche ai dati meno entusiasmanti riguardanti gli ETF, con GBTC che ha registrato significativi flussi di uscita e un rallentamento dei flussi di IBIT di BlackRock.

Infine, la prossima riduzione della ricompensa per i miner, nota come halving, potrebbe anticipare ulteriori movimenti ribassisti nel prezzo del Bitcoin. Questo evento ciclico è stato spesso preceduto da una fase di correzione del prezzo.

In conclusione, la correzione ribassista attuale nel mercato delle criptovalute rappresenta un momento di sfida per gli investitori, che devono valutare attentamente i fattori macroeconomici e tecnici per navigare in un ambiente estremamente volatile e in continua evoluzione.

SCRilievoCrypto, SCRilievo, SCAltcoinToken, SCBitcoin

PUBBLICITÁ

Puoi seguirci anche sulle nostre piattaforme social

Altri articoli