Banche

IREN si prepara per una crescita esplosiva, puntando sul Mining Bitcoin

L'azienda di data center per il mining di Bitcoin e i servizi di intelligenza artificiale, Iris Energy Limited (NASDAQ: IREN), ora ribattezzata IREN, ha annunciato oggi un aggiornamento mensile per febbraio 2024, evidenziando una notevole crescita delle sue operazioni e ambiziosi piani di espansione.

A febbraio, IREN ha raggiunto un hashrate operativo record di 7 EH/s, estrazione un totale di 310 Bitcoin. Questo risultato ha contribuito a un aumento dei ricavi mensili del mining, che ha raggiunto la cifra di 15,2 milioni di dollari, grazie all'hashrate medio più elevato e all'aumento del prezzo del Bitcoin a circa 49.100 dollari. Ambiziosi piani prevedono di espandere l'hashrate a 20 EH/s entro il 2024.

Parallelamente alle operazioni di mining, la divisione AI Cloud Services ha stretto un accordo con poolside AI per triplicare la propria attività grazie all'aggiunta rapida di 816 GPU NVIDIA H100. L'accordo, con una durata iniziale di tre mesi e un'opzione di estensione, promette di portare benefici significativi.

IREN sta attualmente espandendo i propri data center, con piani che prevedono una crescita fino a 460 MW nel 2024. La fase 1 a Childress in Texas è già operativa a 60 MW, mentre altri 40 MW saranno presto messi in funzione. Le fasi 2 e 3, che supporteranno l'espansione a 20 EH/s, sono in costruzione.

Il recente rebranding da Iris Energy a IREN riflette il crescente business dell'azienda nel settore dei data center. Questo aggiornamento è stato accompagnato dalla pubblicazione dei risultati finanziari del secondo trimestre, terminati il 31 dicembre 2023.

Tuttavia, mentre IREN continua a crescere e a ridefinire il proprio marchio, è essenziale considerare la sua salute finanziaria e la performance di mercato.
Sebbene non abbia registrato profitti negli ultimi dodici mesi, gli analisti prevedono una prospettiva positiva per IREN, supportata da una significativa crescita dei ricavi e un solido rendimento del titolo.

SCBitcoin

PUBBLICITÁ

Puoi seguirci anche sulle nostre piattaforme social

Altri articoli