Banche

La rivoluzione delle criptovalute: Bitcoin per comprare casa in Spagna

La Banca Centrale Europea, con sede a Francoforte, ha lanciato un monito chiaro sul rischio di una bolla speculativa legata al Bitcoin e alle criptovalute in generale. Tuttavia, mentre in alcuni ambienti si sollevano dubbi sull'idoneità di queste monete digitali come strumenti di investimento, in Spagna sta per verificarsi una svolta epocale: l'utilizzo di Bitcoin e altre criptovalute per l'acquisto di immobili diventerà una realtà tangibile.

Questa innovazione è resa possibile grazie alla partnership tra Binance, il più grande exchange di valute digitali al mondo, e l'agenzia immobiliare Spain Homes. Attraverso la piattaforma Binance Pay, specializzata in pagamenti contactless in criptovalute, i potenziali acquirenti di abitazioni potranno finalmente concretizzare il loro sogno di casa propria, pagando in Bitcoin o altre criptovalute.

Il processo è stato delineato con cura per garantire sicurezza e trasparenza. Dopo aver contattato Spain Homes e aver espresso l'intenzione di acquistare, i clienti saranno sottoposti alla verifica Know Your Customer (KYC), una procedura obbligatoria anche per l'iscrizione a Binance. Successivamente, verrà effettuato un rigoroso controllo antiriciclaggio, prima di concedere una procura al partner legale di Spain Homes. Solo a questo punto il cliente trasferirà l'importo concordato su un conto vincolato, lasciando alla struttura legale il compito di gestire l'acquisto.

L'atto finale avviene davanti a un notaio, dove il compratore diventa ufficialmente proprietario dell'abitazione e il venditore riceve il pagamento. In questo modo, Binance ribadisce il suo impegno nel rispettare le normative vigenti, garantendo la massima trasparenza e sicurezza per i consumatori.

Parlando con MF-Milano Finanza, Gianluigi Guida, country manager italiano di Binance, ha sottolineato l'importanza di normative regolamentari chiare per definire i perimetri di utilizzo delle criptovalute, a vantaggio di operatori, utenti e autorità pubbliche.

Ma l'attenzione di Binance non si limita alla Spagna. In Italia, l'exchange ha stretto una partnership con Mr. Pay, consentendo l'acquisto di Bitcoin e altre criptovalute direttamente presso le tabaccherie. Anche in questo caso, vengono applicati rigorosi controlli di sicurezza e trasparenza, conformi alla normativa vigente.

Con l'iniziativa spagnola, Binance mira ad attirare l'interesse del pubblico italiano. I dati mostrano infatti che i cittadini italiani rappresentano una quota significativa degli acquirenti di immobili in Spagna. Secondo uno studio di Forex Suggest, la Spagna offre la maggiore disponibilità di proprietà acquistabili tramite criptovalute a livello mondiale, rendendola una destinazione ideale sia per la residenza permanente che per le vacanze.

In conclusione, l'introduzione dell'uso di Bitcoin e altre criptovalute nell'acquisto di immobili in Spagna segna un importante passo avanti nell'adozione mainstream di queste tecnologie finanziarie. Grazie a partnership come quella tra Binance e Spain Homes, le criptovalute non sono più solo strumenti di investimento, ma diventano vere e proprie monete di scambio per transazioni di valore reale, aprendo nuove prospettive nel settore immobiliare e oltre.

SCRilievoCrypto, SCBitcoin

PUBBLICITÁ

Puoi seguirci anche sulle nostre piattaforme social

Altri articoli