Banche

Startup Geeks Investment Club: Un nuovo capitolo per le startup italiane

La scena delle startup italiane si prepara a ricevere un nuovo impulso con l'arrivo del Startup Geeks Investment Club, un'iniziativa di Startup Geeks, edutech leader nel settore, dedicata ad accelerare le nuove imprese emergenti. Il club si presenta come una piattaforma per investitori pronti a sostenere le fasi iniziali di sviluppo delle startup italiane, mirando a colmare il divario tra talento imprenditoriale e capitali necessari per far crescere un'idea innovativa.

Con già oltre 50 investitori aderenti, tra cui nomi di rilievo come Moonstone e Bit, il club mira a raggiungere quota 450 investitori privati entro la fine dell'anno, con l'obiettivo di investire complessivamente 5 milioni di euro nelle startup italiane. Il focus principale sarà sulle fasi pre-seed e seed, fornendo alle startup l'impulso finanziario cruciale per avviare e crescere le proprie attività.

I membri del club avranno accesso a un dealflow curato da Startup Geeks, che offrirà una selezione delle migliori startup pronte per ricevere finanziamenti. Inoltre, avranno l'opportunità di partecipare a attività di formazione e networking focalizzate sugli investimenti in startup, oltre a supportare le startup attraverso programmi di mentorship progettati per favorire la loro crescita.

Il criterio di selezione per le startup sarà guidato da progetti ambiziosi con un forte impatto sociale e ambientale, mirando a unire visione imprenditoriale, impatto positivo e opportunità di business.

Manuel Urzì, portfolio manager di Startup Geeks, spiega: "L'obiettivo è facilitare l'incontro tra talento e capitali. Con lo Startup Geeks Investment Club vogliamo risolvere i problemi comuni tra le startup promettenti e i finanziatori, accelerando la chiusura di affari e promuovendo lo sviluppo imprenditoriale".

Questo iniziativa giunge in un momento critico per il panorama delle startup in Italia. Dopo anni di crescita, il settore ha subito una contrazione significativa, con una diminuzione del 51% degli investimenti nel 2023 rispetto all'anno precedente. Anche il numero di startup attive è diminuito, evidenziando le sfide che le nuove imprese affrontano nell'accesso ai finanziamenti e nelle competenze necessarie per crescere e avere successo sul mercato.

Per affrontare queste sfide, Startup Geeks ha lanciato anche lo Startup Booster, un programma dedicato agli imprenditori che mirano a sviluppare competenze essenziali per accelerare la loro crescita e raccogliere fondi. Il programma, già seguito da oltre 42 startup, fornisce un'intensa formazione su tematiche cruciali come finanza, comunicazione, marketing e sviluppo prodotto.

Gli imprenditori che hanno partecipato alla fase di test hanno già ottenuto risultati significativi, raccogliendo complessivamente oltre 3,5 milioni di euro di investimenti grazie alle competenze acquisite durante lo Startup Booster. I progetti più promettenti verranno presentati al Startup Geeks Investment Club per ricevere ulteriori finanziamenti.

Startup Geeks, fondata nel 2019 da Alessio Boceda e Giulia D'Amato, si è rapidamente affermata come la più grande community di startupper italiani, offrendo supporto e risorse per lanciare e far crescere idee imprenditoriali innovative. Con iniziative come lo Startup Builder e partnership con grandi aziende, la società si impegna a promuovere l'innovazione e l'imprenditorialità in Italia.

In un momento in cui il sostegno alle startup è più importante che mai, il lancio del Startup Geeks Investment Club promette di portare nuova linfa vitale al panorama imprenditoriale italiano, offrendo alle nuove imprese l'opportunità di realizzare il loro potenziale e contribuire al progresso economico e sociale del paese.

SCRilievoImpresa, SCImpreseItaliane, SCStartUp

PUBBLICITÁ

Puoi seguirci anche sulle nostre piattaforme social

Altri articoli